081.1975.1975

Centro Prenotazioni Offerte Hotel a Ischia

Servizio GRATUITO, pagamento in Hotel, nessun impegno!

Overlay
Operatori
Alessio
Daniele
Luigi
Antonio
Emanuele
Dario
Il Team
100% Ischia! Siamo tutti operatori locali, a tua disposizione per aiutarti nella scelta e per illustrare le caratteristiche degli alberghi di tuo interesse. Il servizio è GRATIS, nessun costo aggiuntivo è dovuto. Puoi chiamare senza impegno il numero di rete fissa 081.1975.1975, sarai messo in contatto diretto con l'Hotel da te scelto ed avrai diritto al prezzo minimo garantito.
Informazioni Isola d'Ischia Film girati ad Ischia Il Corsaro dell'Isola Verde, location Ischia

Il Corsaro dell'Isola Verde, location Ischia - Isola d'Ischia

Il Corsaro dell'Isola Verde, location Ischia
Informazioni Isola d'Ischia Film girati ad Ischia

Il Corsaro dell'Isola Verde, location Ischia

Il film con Burt Lancaster girato sull'isola d'Ischia
Film d'avventura del 1952, "Il corsaro dell'isola verde" è stato girato principalmente a Ischia e nelle acque del golfo di Napoli, oltre che nei Teddington Studios di Londra per quanto riguarda poche scene ambientate in interni. Di produzione statunitense (Warner Bros.), la lingua originale è quella inglese, e il titolo The Crimson Pirate. Sotto la regia di Robert Siodmak, vi hanno recitato attori del calibro di Burt Lancaster, Nick Cravat, Eva Bartok, Torin Thatcher, James Hayter. Lancaster, oltre che essere coproduttore, interpreta il capitano pirata Vallo, mentre il suo amico d'infanzia, Cravat, con il quale aveva inizialmente intrapreso la carriera circense, interpreta il luogotenente Ojo. Nel film, senza controfigure, dimostrano tutte le loro abilità in salti, capriole e altre acrobazie sulle alberature e le vele delle navi, ma anche tra le case e nelle piazze. L'altro produttore è Harold Hecht.

Ischia viene realmente, da sempre, detta l'isola verde, fondamentalmente perché la roccia costitutiva è il tufo verde, materiale di origine vulcanica rimasto per molto tempo a contatto con l'acqua di mare. Un pò anche per la florida vegetazione che scaturisce dal fertile terreno. Il Castello Aragonese è stato ideale per la scenografia, in quanto rappresenta a pieno titolo il Regno di Aragona del '700 e le incursioni di corsari e filibustieri.

La trama del lungometraggio si svolge ai Caraibi, dove la ciurma di capitan Vallo conquista il galeone del barone spagnolo Gruda, che avrebbe dovuto consegnare al governatore dell'isola di Cobra un carico di armi per combattere una ribellione. A questo punto Vallo acconsente alla proposta di Gruda di sedare la rivolta in cambio di denaro. Ma una volta a Cobra conosce Consuelo, figlia del capo dei ribelli El Libre, che lo convince a schierarsi dalla loro parte. Vallo e Ojo riescono a liberare El Libre e lo scienziato professor Prudence. Il marinaio Bellows, però, che vede sfumare la ricompensa, avvisa il barone Gruda, che fa catturare Consuelo e uccidere il padre. Tutti i pirati si ammutinano a Vallo ma vengono catturati dagli spagnoli. Vallo, Ojo e il professore sconfiggono Gruda e gli spagnoli e salvano Consuelo. Tutta l'avventura è condita da spettacolari scene di azione.

Le location più utilizzate per le riprese sia a mare che a terra sono le zone comprese tra le adiacenze di Ischia Porto, con la spiaggia di San Pietro, Ischia Ponte e La Mandra, il piazzale, il ponte e il Castello Aragonese, Cartaromana, Sant'Angelo e gli specchi acquei al largo della fascia costiera flegrea e del golfo di Napoli.

La sceneggiatura è di Roland Kibbee, la fotografia di Otto Heller, il montaggio di Jack Harris, le musiche di William Alwyn, la scenografia di Paul Sheriff, i costumi di Margaret Furse, il trucco di Tony Sforzini.

Il cast, oltre ai summenzionati attori, è formato da Leslie Bradley, Margot Grahame, Noel Purcell, Frederick Leister, Eliot Makeham, Frank Pettingell, Dana Wynter, Christopher Lee, Ewan Roberts, Claw Paw, John Chandos, Umberto Sacripante.

Le comparse, circa 400, sono tutte impersonate da ischitani (e anche alcuni aspetti organizzativi vennero affidati a residenti). Le famiglie di pescatori di Ischia Ponte e della Mandra adibirono i loro gozzi a sei ed otto remi a una funzione diversa da quella solita della pesca, interpretando le guardie del Re. Un nome su tutti quello di Aniello di Scala, il prestante pescatore che fa le veci di Burt Lancaster nella scena in cui si tuffa dal Castello. Sette mesi, quelli che cominciarono in quella particolare primavera del '52, che segnarono per sempre il borgo di Celsa e l'isola, anche con il risvolto pubblicitario e la eco internazionale che ne derivò. La produzione cinematografica venne a costare in totale 1.850.000 dollari. Il cast soggiornò presso gli hotel Regina Palace, La Geronda, Lido.

La pellicola è stata girata in Technicolor, con una durata di 105 minuti e un rapporto d'aspetto di 1,37:1. Capolavoro del cosiddetto genere cappa e spada, sempreverde film d'azione, è una avvincente storia avventurosa a sfondo storico, con duelli e battaglie navali, funambolismi, ingegnosità e colpi di scena. Recentemente ne è stata fatta anche una seconda edizione, su DVD, rimasterizzata.
Articoli correlati...


PRENOTA CON UNA PICCOLA CAPARRA RIMBORSABILE, POI SALDA IN HOTEL! DISPONIBILITÀ LIMITATA. Scopri!
27/09/2022 19:03:23